Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: [email protected]    

Province: siglato accordo tra CNEL e UPI

In evidenza, Istituzioni e Riforme, Sviluppo Economico    18/01/2024

Il presidente del CNEL Renato Brunetta e il presidente dell’Unione Province Italiane (UPI) Michele de Pascale hanno firmato oggi un accordo interistituzionale, che darà il via a una collaborazione nell’ambito delle rispettive competenze, con attenzione specifica alle politiche di sviluppo locale e alla pianificazione strategica del territorio.
Tra gli ambiti e i temi di comune interesse oggetto dell’intesa rientrano: la scuola, la formazione e il lavoro; l’ambiente e l’efficienza energetica; la sicurezza stradale e la viabilità, anche grazie ai lavori della Consulta nazionale per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile istituita presso il CNEL; il mondo giovanile e in particolare le forme di aggregazione e gli strumenti di partecipazione ai processi decisionali, il contrasto del disagio, i percorsi di crescita e di inclusione sociale, il supporto psico-fisico dei giovani.
L’accordo prevede anche la valorizzazione della relazione annuale del CNEL sui livelli e la qualità dei servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni, nel cui ambito vi sarà un focus sulle amministrazioni provinciali. La collaborazione riguarderà, inoltre, la realizzazione di una conferenza annuale sull’attività compiuta dalle amministrazioni pubbliche, dedicando un panel alle Province. Nel quadro della conferenza sarà istituito uno speciale premio per le eccellenze e le buone pratiche, con un riconoscimento specifico nei confronti delle Province.
“L’accordo siglato oggi con UPI – ha dichiarato Renato Brunetta – è un momento importante nell’implementazione della rete interistituzionale del CNEL e ci permette anche di rafforzare le tante intese sottoscritte nei mesi scorsi a livello centrale, valorizzandone la dimensione locale e il coinvolgimento dei territori. Ringrazio quindi l’UPI e il presidente de Pascale, per questa collaborazione finalizzata a ottimizzare la sinergia tra le Province e le forze economiche e sociali. Una collaborazione volta a sostenere in modo armonico ed equilibrato lo sviluppo economico dell’intero Paese, con l’impegno di contribuire a ridurre il divario tra le diverse realtà territoriali”.
“Per UPI – dichiara Michele de Pascale, Presidente dell’UPI – questo accordo è un’occasione importante per esaltare la missione primaria dell’Associazione di supporto, valorizzazione e promozione delle Province. Per questo siamo grati al Presidente Brunetta per aver promosso questa collaborazione, che, ne siamo certi, ci consentirà di individuare insieme nuovi strumenti e strategie per proseguire nel percorso di consolidamento delle Province quali istituzioni protagoniste dello sviluppo di tutti i territori, a vantaggio dei cittadini e delle comunità”.



Redattore: Redazione UPI CNEL
Torna all'inizio dei contenuti