Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: [email protected]    

Sport e Giovani: la Provincia di Viterbo tra i beneficiari di GAME UPI

Al via “VIVACE: Vita, Inclusione, Valori, Attività, Crescita, Empowerment”

GAME UPI, News    29/02/2024

La Provincia di Viterbo è tra i 20 beneficiari di “GAME UPI, tutti in campo, nessuno escluso” con il progetto dell’Unione delle Province d’Italia finanziato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il servizio civile universale per promuovere nelle Province eventi di sport di comunità che sappiano sensibilizzare ad uno stile di vita sano, favorire la diffusione della partecipazione alla pratica sportiva e alle attività che sviluppano le abilità motorie attiva dei giovani con disabilità e delle loro famiglie,  costruire una società più inclusiva.

Il progetto presentato dalla Provincia di Viterbo dal titolo “VIVACE: Vita, Inclusione, Valori, Attività, Crescita, Empowerment” coinvolgerà attivamente gli studenti e le studentesse dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandro Farnese” di Caprarola e dei Centri Provinciali di Formazione Professionale di Viterbo “Via Richiello”, Scuola Alberghiera di Viterbo, CPFP “Fabio Baldi” di Capranica e il CPFP “Ivan Rossi” di Civita Castellana nell’ottica di promuovere l’inclusione, la pratica sportiva e lo stile di vita sano.

Il progetto ha l’obiettivo di: cambiare i comportamenti dei giovani verso l’adozione di stili di vita sani, modificare i programmi dell’istruzione e della formazione professionale verso l’adozione di strumenti e contenuti che agevolino l’adozione di una alimentazione sana da parte dei giovani; avvicinare i giovani allo sport; avviare un confronto generazionale; favorire l’integrazione sociale e la partecipazione alla pratica sportiva da parte delle persone disabili.

GAME UPI vedrà impegnate venti Province che, insieme ad associazioni sportive, enti sociali, scuole, per tutto il 2024 metteranno in campo squadre di dieci ragazze e ragazzi in un percorso di conoscenza e crescita sociale attraverso lo sport e la promozione della salute. Le squadre poi si troveranno a competere nei Giochi Interprovinciali Senza Frontiere in attività competitive e meno competitive aperte a tutti. L’obiettivo dei Giochi non è infatti la competizione atletica, ma l’avvicinamento inclusivo alla pratica sportiva, puntando a valorizzare le capacità dei ragazzi e delle ragazze coinvolte. Il progetto prevede un Comitato Giovani, composto da un caposquadra per ogni Provincia, cui spetterà il compito di dare corpo alle iniziative, rilanciando così una modalità educativa, che tramite lo sport, mira a sostenere i processi di autogestione e protagonismo dei più giovani nelle province italiane.

 

Il Presidente della Provincia di Viterbo e Presidente di UPI Lazio Alessandro Romoli dichiara: “La Provincia di Viterbo con questa iniziativa vuole ribadire l’impegno per i giovani. Miriamo a coinvolgere attivamente gli studenti e le studentesse dei nostri Centri Provinciali di Formazione Professionale. L’obiettivo è promuovere l’inclusione, la pratica sportiva e uno stile di vita sano, contribuendo così alla costruzione di una società più inclusiva e consapevole.”

“Il nostro impegno si focalizza su diversi fronti” – continua Romoli – “dall’adozione di comportamenti salutari tra i giovani, fino all’avvicinamento allo sport e alla promozione dell’integrazione sociale, con particolare attenzione alla partecipazione delle persone disabili. Siamo convinti che lo sport sia uno strumento straordinario per favorire la crescita personale e sociale dei giovani, oltre a promuovere valori fondamentali come il fair play e il rispetto reciproco. I Giochi Interprovinciali Senza Frontiere rappresenteranno un momento di aggregazione e confronto, dove l’importanza non sarà la competizione atletica, ma l’inclusione e la valorizzazione delle capacità di tutti i partecipanti. Desidero ringraziare tutti i partner e coloro che sostengono questo importante progetto e siamo fiduciosi che, insieme, potremo creare un ambiente positivo e inclusivo per i giovani della nostra provincia e oltre.”

Il calendario di GAME UPI si snoderà su tre tappe: tappa Area nord, che sarà ospitata dalla Provincia di Imperia insieme alle Province di Savona e della Spezia, a cui parteciperanno le Province di Alessandria, Forlì-Cesena, Treviso. Tappa Area Centro, ospitata dalla Provincia di Latina in cui giocheranno le Province di Lucca, Grosseto, Perugia, Terni, Fermo, Viterbo, Sassari. Tappa Area Sud, ospitata dalla Provincia di Crotone, cui parteciperanno le squadre delle Province di Caserta, Salerno, Lecce, Taranto, Foggia, Matera, Siracusa.



Redattore: Ufficio stampa provincia Viterbo
Torna all'inizio dei contenuti